La nostra Azienda

Passione per il nostro lavoro

L’ Agricola Dellavalle è una piccola azienda a conduzione famigliare.
I Dellavalle già a metà dell’800 risiedevano in frazione Valle a Camino, dedicandosi stabilmente all’agricoltura e alla coltivazione della vite.
La tradizione si è interrotta negli ultimi decenni del ‘900 con il trasferimento in città della famiglia, per rinascere nel 2006, quando Daniele Dellavalle, Agronomo, Specialista in Viticoltura ed Enologia, ha dato vita all’azienda “Agricola Dellavalle” impiantando nuovi vigneti sia sui terreni di famiglia che su terreni acquisiti recentemente. 

Al 2007 risale il primo impianto di Barbera, Pinot Nero e Syrah; negli anni successivi si sono aggiunti altri vigneti di Barbera, Merlot, Dolcetto, Grignolino per i rossi, Baratuciat, Erbaluce, Malvasia Moscata, Nascetta e Sauvignon bianco, per i bianchi. Attualmente gli ettari vitati coltivati dall’azienda sono circa sei.

 A partire dal 2021 entra a pieno titolo in azienda la seconda generazione di vignaioli, con Alessandro, Dottore in Scienze Viticole ed Enologiche.

Accanto all’abitazione di famiglia, in frazione Valle, è stata realizzata la cantina, che coniuga la tradizione dello stile di costruzione rurale con la modernità delle tecnologie e delle attrezzature per la vinificazione. Per il riscaldamento dell’abitazione e della cantina è utilizzata l’energia geotermica abbinata a una pompa di calore, che viene azionata dall’energia elettrica prodotta da pannelli fotovoltaici. La dispersione del calore nei mesi freddi e gli eccessi di riscaldamento del sole nei mesi caldi sono ridotti al minimo, grazie ad un’accurata coibentazione dei locali; con questi accorgimenti l’Agricola Dellavalle riesce a limitare drasticamente le proprie emissioni di CO2 nell’atmosfera, contribuendo nel suo piccolo a un futuro più “verde”. Al centro dei propri obiettivi l’Agricola Dellavalle mette infatti la produzione di vivi di elevata qualità nel pieno rispetto della natura, nella convinzione che il futuro di tutti sia legato alla salvaguardia dell’ambiente naturale e che solo curando nei minimi particolari ogni aspetto del processo produttivo si possano ottenere uve eccellenti, capaci di produrre grandi vini. Per aumentare l’impegno profuso nella ricerca della migliore qualità ottenuta con il minor impatto sull’ambiente dal 2020 l’azienda lavora secondo i protocolli biologici per la produzione di vino, trovandosi attualmente in una fase di conversione dei vigneti che terminerà nel 2023, che sarà la prima vendemmia certificata Bio.

La grande cura di ogni aspetto del processo produttivo, dal vigneto alla bottiglia, nel rispetto del territorio e con l’obiettivo di conservare intatte nel vino le caratteristiche originarie dell’uva, unita all’indubbia vocazione per la qualità del nostro territorio, ci permette di ottenere grandi vini, dalla spiccata personalità, piacevoli ed equilibrati.